Recensione di: "Ragazza seria conoscerebbe uomo solo max 70enne"
Visto a Beinasco a Casa MG l'11 Febbraio '17

E' la seconda volta che vedo questo spettacolo e confermo il divertimento. Anche la lunga parte iniziale, tuta in muto, coinvolge per le espressioni facciali. Un quarto d'ora iniziale, senza una parola, ma con una trama coinvolgente :-D
Mi è piaciuta la seconda visione per pensare alle costruzione delle scene, a confrontare quali ricordavo dalla prima visione, ad osservare la costruzione della trama. Mi piace come Carla gioca con la voce e come da vita agli oggetti della casa. 

L'unico aspetto che, anche alla seconda visione, mi lascia una domanda è... si potrebbe mantenere la stessa comicità invertendo i ruoli fra uomini e donne? :-) Uno scapolo che uccide tutte le sue pretendenti sarebbe tragico o comico...? 

Nei giorni successivi ho anche visto un altro spettacolo di Carla Carucci, cominciando a riconoscere lo stile di questa attrice, con i suoi giochi di voce e di mimica facciale. E consiglio a tutti di andarla a vedere, al Fringe Festival. ;-)

Autore della recensione: Claudio Finizio

Dai un voto allo spettacolo: Molto bello

Vuoi lasciare un saluto alla casa che ti ha ospitato?: Sono stati in gamba ! Hanno preparato una paella enorme, con un cuoco in grembiule rosso fiamme da diavolo, insomma, anche la cucina era in stile teatrale... e buono :-)
A me la serata ha lasciato un bel ricordo !