Recensione di : Ragazza seria conoscerebbe uomo solo max 70enne (Carla Carucci)
visto a theLIVINGroomTHEATRE, il 29 maggio '16

Parte piano poi accelera per stupire con esilaranti effetti sonori e personificazioni a sorpresa. Si scava nel dolce animo disperato di una giovane già pronta ai compromessi quasi estremi, come si evince dal titolo. Quello che ne consegue è una critica feroce alle caricaturali quotidiane maschere e un esilarante, onirico ed assurdo universo di sentimenti improbabili quanto indesiderabili. Finale a sorpresa con partecipazione attiva del pubblico quale fioritura di speranze finalmente reali. Divertente ed intelligente, carla sa far ridere di tutto senza giudizi preconfezionati o vergogne.

Voto: Bello

Autore: Luigi Garribba

Sulla casa e l'ospitalità: Accolto caldamente sono stato introdotto in un ambiente in cui solo in quattro eravamo estranei. Gentilissimi Grazia e consorte (mi sfugge il nome, chiedo venia), sorprendente il banchetto per quantità e qualità nel contempo semplice e gustoso. Una splendida serata, che sicuramente invoglia ad essere nuovamente vissuta, con un post spettacolo di qualità condito di amichevoli chiacchiere in sala. GRAZIE. Ne avevo bisogno.

vai a tutte le recensioni di Ragazza seria conoscerebbe uomo solo max 70enne >